I SESTIERI DI LAVAGNA A EXPO 2015



Insieme ai Comuni del Tigullio, Lavagna è stata tra i protagonisti di un grande evento mercoledì 27 maggio nello stand Liguria del Padiglione Italia.

11350652 10204569128050284 3452102857574242811 n

(fotoservizio di Claudio Vergano)

Per l’occasione la città ha offerto un assaggio di spettacolo e di gusto della Torta dei Fieschi, la grande rievocazione storica che dal 1949 ogni 14 agosto ricorda il matrimonio del conte Opizzo Fiesco e della nobildonna senese Bianca de’ Bianchi.

11207328 10204568972446394 1747857670297512828 n


Davanti a un foltissimo pubblico internazionale, e alla presenza - a sorpresa - di una troupe di Canale 5 per Paperissima, con il Gabibbo e "A Bombazza" Vittorio Brumotti, si è esibita con giochi di bandiera e danze antiche una delegazione dei Sestieri di Lavagna con il Gruppo Musici e Sbandieratori, il gruppo di danza Le Gratie d’Amore e gli armati del Flos Duellatorum.

Intanto al pubblico è stato distribuito un gustoso assaggio della Torta dei Fieschi, preparata dalla Scuola Alberghiera di Lavagna che subito dopo è stata anche protagonista di uno show cooking con lo chef Paolo Passano.

10906393 10204569507979782 3255487463281790274 n


La presenza storica dei Sestieri di Lavagna si lega anche all’Addio do Fantin, l’addio al celibato del conte Opizzo che va in scena ogni anno il 13 agosto, alla vigilia della “Torta”, nel suggestivo scenario trecentesco della Basilica dei Fieschi, monumento nazionale, a San Salvatore nel Comune di Cogorno….

11377355 10204569179651574 8413765975798657892 n



TIGULLIO, I SESTIERI DI LAVAGNA NEL DECUMANO


(DAL COMUNICATO DELLA REGIONE LIGURIA)

È bastato che fin dalle dieci del mattino gli sbandieratori dei Sestieri di Lavagna con il gruppo storico delle Gratie d’Amore dessero il via alle danze al centro del Decumano, davanti al Padiglione ligure, con alle spalle l’Albero della Vita, per attirare almeno un migliaio di visitatori, in gran parte asiatici e nordeuropei.

11230850 10204569249533321 3229487119231837691 n


La giornata è proseguita in un affollatissimo Padiglione della Regione Liguria con un racconto del territorio attraverso i prodotti del’agrolimentare locale, dalle acciughe Deco di Sestri Levante dello chef Jorg Giubbani, ai gamberoni rossi di Santa Margherita Ligure, ai dolcissimi cubeletti di Rapallo, alla focaccia di Mariangela di Portofino, ai vini della cooperativa Lavagnina, la Conca degli Ulivi di Leivi, ai vini di Verici in Val Petronio.

10421106 10204568977566522 5475755478322509730 n


Non sono mancati i testaieu dell’Accademia di Cogorno, la Torta del Fieschi preparata dallo chef Maurizio Berisso della Scuola Alberghiera di Lavagna

1908141 10204568989366817 3389632701950363889 n


e i sapori della terra raccontati dallo chef della Bilaia Paolo Passano, i Sorrisi di Chiavari.

11295937 10204569506379742 6541776691889131554 n


Nella delegazione anche i damaschi e i velluti di Zoagli, le sedie Chiavarine e il cantastorie Franco Picetti.

11350657 10204569477899030 6967399673539350443 n


La giornata si è conclusa con un assaggio del Bagnun di acciughe di Riva Trigoso. Il sindaco di Sestri Levante Valentina Ghio, Elisa Bixio delegata alla cultura e i cuochi del Bagnun hanno presentato la 55esima edizione della sagra, prevista il prossimo 18 Luglio, che distribuirà gratuitamente 6 mila piatti della ricetta ligure a base di acciughe e gallette.
Sito offerto da RossiWebDesign